spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
PRIMO CROSS COUNTRY-26 OTTOBRE 2014
Scritto da Cinzia Calabrese   
Mercoledì 29 Ottobre 2014 18:44

Ore 10.30 dopo lo svolgimento delle gare giovanili i Giudici di Gara danno l'avvio al clou della manifestazione. La prima edizione del Crosso Country è partita.Quattordici le società molisane presenti in gara e tra esse anche l'Atletica Molise Amatori, che con ben 22 podisti c'era! Incantevole lo scenario che si è presentato agli occhi degli atleti fin dalle prime fasi dell'evento. 101 i runners in gara a sfidarsi sul prato di Piana dei Mulini per cristallizzare il proprio risultato nella classifica CorriMolise e per divertirsi. A sostenerli al di là dei nastri bianco-rossi curiosi, tecnici, parenti e conoscenti, che hanno urlato, sorriso, sofferto con e per loro. Ed alla fine è stata festa. Una festa all'insegna dell'euforia, della sana competizione, della condivisione di risultati più o meno lusinghieri, dei meravigliosi colori dell'autunno messi in risalto dai raggi di un sole tiepido. Ed ora veniamo ai risultati. Leonardo Lella, col crono di 33.08.71, è stato il migliore tra i giallo-grigi. Dietro di lui Elia Pilone e Massimo Lanese. Terzo posto tra gli M50 per Paolo Barone e secondo tra gli M60 per Bernardo Cosimi, i cui allenamenti costanti e mirati lo stanno traghettando verso risultati davvero positivi. Non meno in gamba Angelo Cefaratti, Salvatore Ruggiero, Vittorio Moffa, Nunzio Di Gioia, Massimiliano Guerriero,Mario Presutti,Giuseppe Iarossi, Sergio Di Nonno, Guido Ponzio e Giovanni Coco, che a denti stretti e con sudore hanno affrontato gli otto chilometri del tracciato giungendo sotto l'arco dell'Esercito Italiano fieri e soddisfatti. Tutte in premiazione le donne tesserate con l'Atletica Molise Amatori. Cinzia Calabrese, prima tra le F35, Felicita Iannitto seconda tra le F40, Maria Iafrancesco e Antonietta Giuliano rispettivamente prima e seconda tra le F50 ed Angiola Petrella, prima tra le F60. Ma le congratulazioni più vive vanno alle mascotte della squadra: Leonardo Manna, primo tra gli M70 e Benito Grieco, che-primo tra gli M75-riesce a chiudere la campestre restando ben al di sotto dell'ora. Soddisfatto dei piazzamenti dei "suoi" atleti, Francesco Pietrunti, presidente del team al termine della manifestazione si è congratulato con ciascuno.

ama 21

 
Messa in onda XXXI Tappino Altilia
Scritto da Luigi Quaranta   
Venerdì 10 Ottobre 2014 15:01

Messa in onda della XXXI edizione della Tappino Altilia

piattaforma satellitare sky in chiaro

viva l'talia channel  -  canali 859  e  879 per visionare il servizio cliccare qui

Ultimo aggiornamento Venerdì 10 Ottobre 2014 15:04
 
Campionati Regionali di Società di Mezza Maratona Master
Scritto da Luigi Quaranta   
Venerdì 03 Ottobre 2014 14:11

Classifiche Campionati Regionali di Società di Mezza Maratona Tappino Altilia 28 settembre 2014

Master Maschile

1^ Nuova Atletica Isernia                punti 346

2^ Podistica Avis Campobasso   punti 341

3^ Atletica Molise Amatori               punti 303

Master Femminile

1^ Podistica Avis Campobasso   punti 185

2^ Atletica Molise Amatori             punti 112 (miglior piazzamento)

3^Runners Termoli                       punti 112

Ultimo aggiornamento Lunedì 06 Ottobre 2014 15:09
 
Tappino Altilia 2014
Scritto da Cinzia Calabrese   
Martedì 30 Settembre 2014 18:17

  1m     1f

Ne è passato di tempo da quel lontano 15 aprile 1984 in cui increduli, schivi, ma con tanta forza di volontà e animati da una irrefrenabile passione per lo sport appena 46 atleti parteciparono alla prima edizione di questa gara.A vincere Luigi Foschi. Verosimilmente nessuno di loro immaginava che a distanza di lustri il parcheggio dell'area archeologica degli scavi di Altilia sarebbe stato colmo di auto e di bus. O forse vi speravano e la loro grinta, i loro racconti tramandati di anno in anno alle varie generazioni hanno reso questa gara un evento. Un pilastro per chi ama l'atletica leggera e le sensazioni che solo questa disciplina riesce a donare. Dunque il confronto  confrontarti con i 21,097 km non può essere improvvisato ed anche se non si punta ad un risultato da top l'allenamento inizia e deve partire mesi e mesi addietro. ed allora tabelle, consigli sull'alimentazione, scambi di idee sull'abbigliamento diventano argomenti di conversazione già dai giorni immediatamente successivi a quello in cui la manifestazione si è svolta. Finchè arriva finalmente il momento della conferenza stampa e quella brochure viene "divorata" nell'intento di carpire segreti, cogliere dettagli utili e info necessarie per rendere al top. Archiviata la cerimonia di presentazione si entra nella fase clou. E col passar delle ore l'adrenalina cresce. Siamo a sabato il pettorale, quel pettorale che per qualcuno era fino a qualche anno prima un miraggio, esiste. Un numero che ci accompagnerà dalle 8.00 del mattino della gara fino al momento del passaggio sul tappeto TDS, istante in cui anche l'ultimo degli amatori si trasforma in top per il sol fatto di essere riuscito a portare a termine la sua impresa. Giunge poi finalmente il mattino dello start. Tutti sempre in ritardo, chissà poi perchè ci si avvia verso Contrada tappino. E la festa ha inizio. Vigili, clacson, colori, borse, flashes, urla, caos, allegria e tanta tanta gente a fare da scenario suggestivo a questo evento. Quest'anno la pistola per lo start è stata consegnata ad un Antonio Battista, sindaco di Campobasso, quantomai emozionato. Via. Partiti. Il serpente umano in pochi minuti si snoda giù per la valle del Tammaro. Andrea Lalli, Ivan Di Mario ed Alberico Di Cecco da autentiche schegge si distaccano presto dal gruppo. Alle loro spalle si sentono dialoghi nei dialetti delle regioni limitrofe, commenti di appassionati che discutono su pronostici e piazzamenti. Anche la trentunesima edizione della Tappino-Altilia ha avuto inizio.Meteo perfetto. Circa 18 gradi. Quindi temperatura ideale, sole tiepido e assenza di vento. Condizioni queste che hanno consentito a più di un atleta di migliorare il proprio tempo. Campioni regionali sulla distanza Ivan Di Mario e Paola Di Tillo. Ma veniamo ai dettagli. Si aggiudica la XXXI^edizione della Tappino-Altilia Ivan Di Mario, Polisportiva Molise, con il crono di 1.05.56, seguito da Alberico Di Cecco, Hadam Marek, Gennaro Varrella e Mirko D'Andrea. Annalisa Gabriele, Amatori Villa Pamphili, la migliore delle donne in gara. Annalisa oltre a  dichiararsi soddisfatta del suo 1.23.05 ha elogiato l'organizzazione per la sensibilità verso gli atleti e per la scelta del tracciato. A pochi secondi da lei Paola Di Tillo,Gruppo Sportivo Virtus Campobasso, che chiude con il tempo di 1.23.38. Titolo di campionessa Regionale per Paola  a conferma della sua resa in gara oltremodo positiva. Terza assoluta una delle top più affezionate a questa manifestazione: Concetta Franzese col crono di 1.26.48. A completare il podio delle assolute Iolanda Ferritti ed Ilaria Novelli. Tante, Tante davvero le società presenti in gara e se il numero degli iscritti è leggermente diminuito di certo il livello dei podisti non ne ha risentito. Anzi. La maggior parte dei runners ha limato il proprio tempo in questa gara storica, che oltre ad essere  l'unica mezza-maratona in calendario in Molise, è organizzata con passione. Ben 28 i tesserati con l'Atletica Molise Amatori che hanno scelto di parteciparvi. Marcello Priolo il migliore tra essi con il crono di 1.19.22, che gli ha consentito di piazzarsi 19° assoluto e primo per  la categoria M50. Alle sua spalle Leonardo Lella, Elia Pilone, Pasqualino Pietrarca, Bernardo Cosimi, Angelo Cefaratti, Paolo Barone, Pietro Fratangelo, Michele Notartomaso, Renato Di Domizi, Renato Calandrella, Vittorio Moffa, Cristiano Carlozzi, Leonardo Manna (2° tra gli M70), Massimo Lanese, Massimiliano Guerriero(che non ha voluto rinunciare alla gara pur venendo da tre settimane in Uganda-dove ha prestato la propria assistenza sanitaria da volontario). Ed ancora Sergio Di Nonno, Nicola Criscuoli, Tommaso Ramacciato, Antonio Marandola, Michele Mosca(3° tra gli M70),Fabio Discenza ed il grandissimo Benito Grieco (2° tra gli M75). Ma davvero in gamba sono state anche le tre donne in gara. Prima tra esse Kamelia Ianeva, seconda tra le F45, seguita da Cinzia Calabrese, quinta tra le F35 e da Antonietta Giuliano al debutto sula distanza dei 21,097km. E quanti tra i tesserati Ama hanno scelto di non correre forse si sono stancati ancor di più nel fermo intento di assicurare ai partecipanti ed alle famiglie il massimo e in termini di ospitalità e in termini di sicurezza e incolumità lungo il tracciato. Valorizzare e promuovere il territorio nel binomio sport e cultura, far passare il messaggio che in Molise c'è ed esiste la sensibilità per i sani valori sportivi e per le areee di interesse architettonico sono e saranno obiettivo prioritario di Franco Pietrunti, presidente della società madrina dell'evento, che nonostante la crisi si è adoperato per offrire il top a quanti hanno confermato fiducia e mostrato entusiasmo per questa manifestazione. A distanza di ore dalla chiusura dell'evento, sgonfiato l'arco d'arrivo, rimossi gli impianti audio, ripristinato lo status quo ante e tributato il grazie di rito alle autorità l'Ama è tornata alla routine avendo archiviato questa edizione con un bilancio positivo in termini di qualità e degli atleti e di tesserati e familiari che non si sono risparmiati in nessuna fase. Non c'è stata madre, moglie, figlio o figlia, che si è rifiutata di dare il proprio contributo per la perfetta riuscita della gara. Arrivederci dunque al prossimo anno con la medesima euforia contagiosa e con lo sesso impegno. 

   ai   annalisa 2

Ultimo aggiornamento Sabato 04 Ottobre 2014 17:23
 
Tappino Altilia XXXI edizione 28 settembre 2014
Scritto da Luigi Quaranta   
Lunedì 29 Settembre 2014 17:47

Messa in onda della XXXI edizione della Tappino Altilia

 

Martedì  -  07 ottobre 2014  -  ore  21:30

piattaforma satellitare sky in chiaro

viva l'talia channel  -  canali 859  e  879

Ultimo aggiornamento Lunedì 06 Ottobre 2014 17:23
 
spacer.png, 0 kB

In collaborazione con

valmolise.jpg

Calendario eventi

«   Novembre 2014   »
lumamegivesado
     1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

Iscrizioni e comunicati

Per iscriversi alle gare e leggere gli ultimi comunicati riservati ai soci è necessario effettuare l'accesso



spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB